Scrivetemi qualcosa.

uraganidistrutti:

laragazzacolbuiodentro:

Scrivetemi della vostra giornata.
Scrivetemi della vostra vita.
Scrivetemi del vostro idolo.
Scrivetemi delle citazioni.
Scrivetemi delle canzoni.
Scrivetemi delle cazzate.
Scrivetemi delle barzellette.
Scrivetemi i vostri compiti per casa.
Scrivetemi della vostra cotta.
Scrivetemi del vostro/a ragazza/o.
Scrivetemi del vostro blog.
Scrivetemi e basta.

c:

(Fonte: sorrisidistruttidasorrisi, via afterlifeinanightmare)

neracomeossidiana:

La sera, quando esco, non dico mai a mia madre dove vado.
La verità è che vado nel cimitero vicino casa e lungo la strada colgo dei fiori.
Alcune volte si possono trovare delle tombe vuote, senza fiori o altro.
Ecco, io lascio il mio segno e faccio in modo che non si sentano soli.
Lascio sempre delle margherite o delle lettere.
La cosa bella è che ho conosciuto una vecchietta che probabilmente soffre di Alzheimer e ogni volta che mi vede non si ricorda mai di me, e ogni volta mi chiede se io sia un angelo.
Io sorrido, le faccio l’occhiolino e le dico che un giorno le farò vedere le mie ali.
Lei ride e poi mi prende a braccetto e andiamo da suo “marito”.
Forse è un segreto un po’ stupido, ma mi fa sentire una persona migliore.